In occasione della “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sessuale nei conflitti”, l’Ue ha condannato tutte le forme di violenza e discriminazione contro donne, ragazze e ragazzi, in quanto violazioni inaccettabili dei diritti umani. L’Unione Europea continuerà a combattere le ineguaglianze e ad aiutare a costruire società basate sulla pace e sull’inclusione. La campagna “Say No! Stop Violence against Women” intende infatti condividere storie di successo sull’importante lavoro svolto in questo settore dall’UE e mira al coinvolgimento di tutti gli stakeholder impegnati nella lotta contro questa piaga.