La Commissione Europea salva l’orchestra dei giovani dell’Unione Europea. La proposta, presentata al Parlamento e al Consiglio, riguarda una modifica da apportare al regolamento che stabilisce il programma Europa Creativa e garantisce un sostegno ai settori culturali e creativi. L’obiettivo è far si che l’Orchestra venga riconosciuta come organizzazione autorizzata a ricevere un supporto finanziario diretto da parte delle istituzioni, senza passare tramite la presentazione di proposte che sono divenute ormai molto competitive.