Dopo Apple, l’Unione Europea prepara una maxi multa per Amazon. L’intenzione di Bruxelles, infatti, è quella di obbligare Amazon a versare le tasse che il governo del Lussemburgo ha scontato indebitamente al gigante dell’e-commerce. L’azione della commissione ricorda quella recente verso Apple, nonostante questa volta si parli di “diverse centinaia di milioni di euro” e non di 13 miliardi, come nel caso dell’azienda statunitense produttrice di sistemi operativi, computer e dispositivi multimediali.