Dopo i sacchetti, che hanno scatenato una vera e propria polemica, anche gli imballaggi, le stoviglie monouso e le microplastiche presenti in prodotti come detersivi e cosmetici finiscono nel mirino della Commissione europea. L’esecutivo Ue, nel quadro di una nuova offensiva contro le plastiche inquinanti, ha messo a punto un altro pacchetto di proposte e misure ad hoc, che sarà varato il 16 gennaio prossimo, durante la prima riunione del 2018 dell’Europarlamento a Strasburgo. La battaglia contro l’inquinamento da plastiche è una delle priorità del programma di lavoro della Commissione guidata da Jean-Claude Juncker.