L’Unione Europea ha annunciato che NEBIAS, uno dei progetti finanziati proprio dall’organo sovrannazionale nell’ambito del progetto Future and Emerging Technologies, ha finalmente visto la luce. I finanziamenti dell’UE hanno dato un contributo fondamentale nello sviluppo di una delle mani bioniche più avanzate di sempre. L’innovativa tecnologia potrà avere un impatto diretto sulla vita di migliaia di persone che, o per malformazioni congenite, o per l’amputazione, riusciranno a controllare gli arti artificiali in tempo reale.