Aumenta in percentuale, più che nel resto del mondo, la spesa per investimenti nel settore ricerca e sviluppo sostenuta dai paesi dell’Ue. Questo è quanto emerge dal Quadro di valutazione degli investimenti industriali in R&S 2017, pubblicato dalla Commissione europea. Il tasso di crescita degli investimenti europei in questi settori ha infatti superato il livello medio globale, con un incremento delle risorse pari al 7% (192,5 miliardi) e con una crescita trainata principalmente dai settori dell’Ict, della salute e dell’automobile.