Sono 187 i progetti dichiarati idonei nell’ambito del primo bando aperto dal programma di Cooperazione Territoriale Grecia – Italia 2014-2020. Quest’ultimi hanno superato la scrematura della commissione di monitoraggio basata su criteri amministrativi e potranno ora essere giudicati sulla base della loro qualità. Il bando vale 53,15 milioni di euro e ha come obiettivo principale la definizione di una strategia di crescita transfrontaliera tra la Puglia e la Grecia, finalizzata allo sviluppo di un’economia dinamica basata su sistemi smart, sostenibili e inclusivi per migliorare la qualità della vita dei cittadini di queste regioni.