Milano sotto esame. L’Unione Europea sta realizzando un audit in sei grandi centri urbani d’Europa, tra cui il capoluogo lombardo, per verificare l’efficacia delle sue misure contro l’inquinamento dell’aria. L’impatto della direttiva sulla qualità dell’aria e dei progetti finanziati attraverso i fondi strutturali e di investimento sarà misurata concretamente con il rapporto finale atteso per metà 2018. In un documento preparatorio, la Corte ricorda che le polveri sottili provocano 436mila morti premature l’anno nei Paesi dell’Unione, il biossido di azoto 68mila e l’ozono al livello del suolo 16mila.