Dal Parlamento europeo nuove regole per ridurre le emissioni di gas a effetto serra e aumentare la capacità di assorbimento delle foreste. Gli eurodeputati riuniti a Strasburgo hanno approvato con 532 voti a favore, 144 voti contrari e 20 astensioni, una proposta legislativa in base alla quale i Paesi devono compensare le emissioni prodotte dallo sfruttamento delle foreste con la capacità di assorbimento delle stesse foreste, delle colture e dei pascoli. A partire dal 2030, invece, grazie alle nuove regole promosse dal Parlamento, gli Stati membri dovranno addirittura aumentare la capacità di assorbimento fino a superare il livello di emissioni.