È stata consegnata al commissario per i Trasporti della UE, Violeta Bulc, la proposta dettagliata di strategia per la ciclabilità dell’Unione Europea. Il documento spiega perché è importante che l’Ue, insieme ai partner nazionali, si impegni nella promozione dell’uso della bici e analizza i vari obiettivi intermedi, e le strategie dettagliate per raggiungerli. Se questa bozza fosse adottata ufficialmente, si ritiene che nei prossimi anni l’uso della bici aumenterebbe del 50%. Sarà dunque proprio il 2018 l’anno giusto per la ciclabilità?