Un gruppo di ragazzi di Palermo ha creato “Muv”, l’applicazione che monitora gli spostamenti dei cittadini. Meno inquina il mezzo scelto, più l’utente accumula punti che gli permettono, grazie ad una serie di accordi tra l’app e le aziende locali e sponsor, di ottenere una serie di incentivi e premi: un buono gratis per il parrucchiere, per una cena fuori, per un weekend alla Spa. Il progetto ha appena ricevuto 4 milioni di euro di finanziamento dalla Commissione Europea e sarà testato in una serie di città europee: Amsterdam, Barcellona, Fundao, Ghent ed Helsinki.